slide1

La telemedicina consente un più rapido ed agevole accesso dei cittadini alla diagnostica specialistica. Esaminare un paziente a distanza, analizzarne i segnali biomedici, é un fatto talmente concreto che ne ha preso atto anche il competente Ministero, nominando una commissione ad hoc, tracciando delle linee guida, validando l’utilizzo delle tecnologie e l’erogazione dei servizi “on line”. Grazie a queste possibilità si moltiplicano le ricerche, le iniziative, si intensifica il desiderio di possedere e gestire questi nuovi sistemi. La Telecardiologia é la più brillante tra le nuove tecnologie. In questo caso, è l’elettrocardiogramma ad essere trasmesso a distanza in modo tale che uno specialista possa fornire un referto e immediatamente un teleconsulto. Per le sue implicazioni emozionali, tutto ciò che appartiene al mondo del cuore ha sempre un fascino particolare. Poter registrare un ECG, senza limitazioni di tempo e spazio, in modo facile, rapido ed affidabilissimo e trasmetterlo – digitalmente o semplicemente con l’ausilio di un telefono – ad una Centrale di ascolto specialistica ovunque ubicata, è senza dubbio una tecnologia innovativa. Così come l’esame del tracciato inviato e rimodulato sullo schermo di un PC di un cardiologo che offre una vera e propria consulenza “on line” inviando il responso firmato mail o condividerlo su WEB. Il tutto in meno di cinque minuti. Il servizio è disponibile 24 ore al giorno per 365 giorni all’anno ed è erogato dalla Centrale di Telecardiologia presidiata costantemente da cardiologi.

Ottieni maggiori informazioni sul Telecardiologia on line